Festa del calcio giovanile, da sabato sei tornei con 123 squadre da Marche e Romagna

 

Nel week end del 25-26 maggio a Gabicce iniziano i tornei giovanili organizzati dal Gabicce Gradara, una manifestazione denominata Festa del calcio giovanile che richiama squadre dalla Romagna, dalle Marche e San Marino. In totale sono 123 i club partecipanti su invito (è una delle poche manifestazioni di calcio giovanile in cui non si paga la quota di iscrizione) per circa 1800 giocatori coinvolti. I club arrivano dalle tre province marchigiane, dalla Romagna (Ravenna, Rimini, Forlì-Cesena) e San Marino.

Una maratona che rappresenta un rito da più di 20 anni per la società guidata dal presidente Gianluca Marsili che impegna una trentina di collaboratori guidati dal dirigente storico Sandro Galli. Le partite si giocano sui campi in erba e in sintetico dell’impianto Magi: si comincia dalle 14,30 fino a sera con premiazioni finali.

Sono sei i tornei.Il primo – sabato 25 – memorial Vittorio Patrignani riservato alla categoria Pulcini 2009 (a sette); domenica 26 memorial Giancarlo Foronchi per Pulcini 2008 e 2009 (a sette); sabato 1 giugno ecco “Gabicce Monte, una terrazza sul mare” per i baby delle classi 2010 e 2011 Primi Calci (si gioca a cinque); domenica 2 giugno “Gradara e il suo magnifico castello” sempre per bambini delle classi 2010 e 2011. Sabato 8 giugno memorial Cesarino Parma per Esordienti primo anno (classe 2007, si gioca a nove), domenica 9 memorial Antonio Mosconi – Carlo Pritelli per Esordienti secondo anno 2006 (a nove).

Nella foto: la squadra Primi calci classe 2010 del Gabicce Gradara 

Print Friendly, PDF & Email

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF