Domenica al Magi finalmente l’esordio (ore 14,30): sfida con la Portuali Ancona

 

Dopo più di sette mesi senza partite con i tre punti in palio, riparte nel week il campionato di Promozione. Il Gabicce Gradara (girone A) debutta allo stadio Magi domenica alle 14,30 affrontando la pericolosa matricola Portuali Ancona.

Mister Scardovi, finalmente si torna in campo.

“Dopo due mesi di allenamenti senza partite ufficiali c’è grande voglia dei miei giocatori di tornare alla normalità, la situazione stava diventando mentalmente pesante. C’è un ritorno alla normalità e questo ci deve far pensare positivo anche se la situazione attorno a noi resta complicata”.

A che punto è la sua squadra?

“Stiamo bene fisicamente, l’ultimo test contro la Civitanovese è stato convincente. In settimana abbiamo lavorato bene e rispetto alla scorsa stagione la squadra, che poi è praticamente la stessa, è migliorata dal punto di vista tattico e tecnico”.

Nel girone A il Gabicce Gradara ha i fari puntati addosso nella lotta al vertice.

“Non nascondiamo le nostre ambizioni, abbiamo dimostrato di saper vincere attraverso il gioco e così dovremo fare in questa stagione, fin da subito visto che le squadre sono appena 12. E’ vero che il nostro compito sarà più difficile perché gli avversari ci aspetteranno più agguerriti, ma questa situazione deve darci ancora più stimoli. Non ci tireremo indietro quando il match richiederà doti agonistiche perché così poi potremo far valere le nostre qualità tecniche. La nostra forza è stata sempre il gioco e il gruppo coeso disponibile al sacrificio e così dovrà essere anche in questa stagione”.

Si comincia con la matricola Portuali Ancona. Che notizie ha?

“Si tratta di un avversario molto pericoloso, che ha entusiasmo in quanto si tratta di una neopromossa; ha inserito giocatori che conosco, che hanno esperienza. Ma a prescindere dal valore avversario si tratta di una partita strana appunto perché da mesi non si gioca per i tre punti”.

Ha scelto il modulo?

“Ultimamente ho puntato sul 4-3-1-2, lo confermo. Bastianoni farà il trequartista. Ho fiducia in una buona prestazione collettiva”.

Assenti saranno Fulvi, lo squalificato Vaierani, gli infortunati Freducci e Lazzari, il nuovo arrivato.

 

L’AVVERSARIO L’ASD Portuali Calcio Ancona allenata da Stefano Ceccarelli ha cambiato in parte la rosa. Sono arrivati i portieri Sollitto (’86 ex Filottranese), Daniele Martino (’81) – entrambi alle spalle anche campionati di serie C e di serie D – e Alessandro Montuoso (01), ex Ancona. I difensori Gasparini (’91 ex Portorecanati), Santini (’90) anche lui a lungo in Eccellenza, i centrocampisti  Santoni (’88 ex Biagio Nazzaro), Domenichelli (’95 ex Marina), Sassaroli (’94 ex Vigor Senigallia). Gli attaccanti Mossotti (’89 ex Montemarciano) e Ferrante (’97 ex Borgo Minonna), l’esterno Marzioni (’01) che vanta anche alcune presenze nella Rappresentativa nazionale Under17 Lega Pro guidata dall’allora commissario tecnico Daniele Arrigoni.

 

CONFERMATI Il portiere Palpacelli, difensori Ulisse, Orciani, Mazzarini (2003), Pelosi, Savini, e Perugini; i centrocampisti Mascambruni, Pizzichini, Candelaresi,  Remedi, Ripanti; gli attaccanti Lanari, Malatesta, Lazzarini.

JUNIORES Sabato scatta il campionato con la trasferta contro il Valfoglia (ore 16).

 

Print Friendly, PDF & Email

   Invia l'articolo in formato PDF