Sconfitta di misura sul campo dei Portuali: decide una rete al 16′ del primo tempo. Domenica arriva l’Osimana: Vegliò squalificato


Il Gabicce Gradara, schierato ancora con il 3-5-2, cade di misura sul campo dei Portuali, secondo in classifica, che sul campo amico si conferma squadra solida (unica imbattuta). A decidere una rete dell’esperto centrocampista ex Marina Alessio Ribichini, al primo centro con la maglia della squadra anconetana, il quale a difesa schierata ha trovato il varco giusto nell’area su uno spiovente dalla destra. Un gol su cui i Portuali hanno costruito la loro partita contenendo con attenzione gli attacchi della squadra di Scardovi che nella ripresa ha gestito un buon possesso palla non trovando però il guizzo vincente per raddrizzare il match difendendosi senza affanni sulle ripartenze degli avversari
“Alla mia squadra non posso imputare nulla, la prestazione da parte di chi ha giocato dall’inizio e di coloro che sono entrati nella ripresa, c’è stata ma non è bastata ad evitare la sconfitta – dice il tecnico Massimo Scardovi – Abbiamo interpretato bene la partita, abbiamo cominciato col piglio giusto, purtroppo è arrivato quel gol che ci ha tagliato le gambe e a cui contrariamente ad altre partite questa volta non siamo riusciti a porre rimedio. E’ su questo aspetto, vale a dire la fase difensiva, che dobbiamo assolutamente cercare di fare meglio (17 gol subiti), di prestare più attenzione. La cosa positiva è che abbiamo tenuto testa ad una ottima squadra, aggressiva, determinata, con buoni valori, che merita il posto che occupa in classifica”.
Ora al Magi arriva nel prossimo turno la capolista Osimana e nelle file del Gabicce Gradara mancherà l’attaccante Vegliò che è stato ammonito: era in diffida e scatta la squalifica.

Il tabellino

PORTUALI ANCONA – GABICCE GRADARA 1-0
PORTUALI ANCONA: Tavoni, Severini, Polidori (29′ st Bozzi), Remedi, Savini, Santoni, Ribichini (40st Rinaldi), Sassaroli, Marzioni (29′ st Pelosi), Mascambruni (44st Lucci), Mossotti (15′ st Lanari) All. Ceccarelli
GABICCE GRADARA: Azzolini, Difino (10′ st Ulloa), Costa, Vaierani, Passeri, Maggioli, Grandicelli, Grassi, Vegliò, Cinotti, Innocentini (43′ st Ciaroni). All.Scardovi
Arbitro: Pasqualini di Macerata
Rete: 16’ Ribichini
Note: ammoniti Marzioni, Vegliò, Innocentini; angoli 7-4. Recupero: pt. 1′, st. 4’. Spettatori 100 circa.

Print Friendly, PDF & Email

   Invia l'articolo in formato PDF